l’Ambiente


Conceria Leonica ritiene che il concetto di qualità all’interno dell’azienda, debba inglobare la salvaguardia dell’ambiente che la circonda.

La lavorazione della pelle è sempre stata caratterizzata da un elevato impatto ambientale, sia dovuto al consumo di acqua, sia al tipo e all’entità dei rifiuti.

Consapevoli di ciò, abbiamo prestato particolare attenzione alla criticità ambientale, non solo impegnandoci a rispettare le normative vigenti, ma anche alla ricerca di possibili alternative e soluzioni ottimali nel rispetto dell’ambiente circostante.

La nostra politica ambientale vede:

  • adozione di macchinari che permettano di ridurre al minimo i consumi energetici e a ridurre le fonti di inquinamento;
  • istallazione del proprio depuratore acque fin dal 1974, sempre tenuto efficiente e migliorato con le più aggiornate tecnologie di depurazione;
  • controllo e analisi giornaliera dei parametri delle acque di scarico del depuratore;
  • impianto di abbattimento fumi provenienti dalle cabine di pigmentazione a spruzzo delle pelli;
  • installazione di pannelli solari per la produzione annua di 140 Kw annui che servono a soddisfare parzialmente le necessità aziendali;
  • è in studio l’installazione di un cogeneratore a gas, che servirà a soddisfare per intero le necessità aziendali correnti e produzione di acqua calda utilizzata per la lavorazione delle pelli.

La Conceria Leonica adotta un processo di produzione nel rispetto dei parametri e requisiti previsti dalle legislazioni vigenti, per potervi offrire un prodotto naturale come la pelle.